family_star

FAMILY group conferences and Student At Risk

L’ASVAPP è risultata aggiudicataria come partner di un consorzio che comprende l’Azienda Speciale Consortile Comuni Insieme per lo Sviluppo Sociale, il Comune di Lodi, l’Università Cattolica di Milano e La Rada Consorzio di Cooperative Sociali, del grant assegnato dalla DG Employment dell’Unione Europea sul progetto denominato “Family STAR – Family group conferences and STudent At Risk”.
Le Family Group Conference – FGC – (in italiano “Riunioni di Famiglia” ) sono uno strumento operativo leggero e poco costoso che si presta a intercettare fasi di disagio nascente. Questo modello – nato in Nuova Zelanda negli anni ’80 nell’ambito della childprotection – ha trovato diffusione anche in ambito scolastico, ove può avere una valenza preventiva.
Nel concreto una FGC è un incontro strutturato tra i membri della famiglia allargata e le altre persone rilevanti e vicine al nucleo familiare. Nel corso dell’incontro ci si confronta sulle preoccupazioni, sui bisogni e sulle risorse a disposizione per individuare azioni concrete per far fronte alle difficoltà del ragazzo e per facilitare la risoluzione dei problemi. Le FGC sono generalmente proposte da un’istituzione (ad esempio dai servizi sociali o, nella nostra proposta, dalla scuola) e organizzate da un facilitatore che non riveste un ruolo decisionale rispetto alla vita del bambino/ragazzo e dei suoi genitori; il suo compito è quello di guidare il processo (dall’attivazione alla realizzazione della riunione) e accompagnare la famiglia all’elaborazione del
Il progetto è risultato tra i vincitori della Call for proposals for social policy innovations supporting reforms in social services nel 2014. Scopo del progetto è valutare, tramite uno studio controllato randomizzato (Randomised Control Trial – RCT), l’efficacia di un intervento teso a far crescere benessere e performance scolastica degli studenti delle scuole medie inferiori attraverso un maggior coinvolgimento delle famiglie nel processo educativo dei figli.